Tutto per i buoni libri!

HOTLIST: i migliori libri di case editrici indipendenti

 

La hotlist è diventata uno degli strumenti più importanti per dimostrare come le case editrici indipendenti contribuiscano alla ricchezza, alla qualità e al successo della cultura letteraria di lingua tedesca.

 

La hotlist è:

 

*molteplice – le case editrici si candidano con i loro libri migliori, con i titoli di punta dell’anno; dai romanzi alla poesia, fino ai saggi narrativi.

 

*trasparente – tutti i libri candidati sono visibili sul sito internet della hotlist.

 

*rispettabile – una giuria composta da importanti nomi internazionali seleziona sette titoli della hotlist e sceglie il vincitore del premio finale.

 

*democratica – tramite una votazione online pubblica vengono aggiunti tre titoli alla lista.

 

La lista dei migliori!

 

Tutte le case editrici indipendenti di lingua tedesca sono invitate a presentare un libro, considerato come uno dei migliori del loro attuale catalogo. In questo modo viene offerto un esempio delle migliori pubblicazioni dell’area di lingua tedesca e vengono garantite qualità e varietà nelle nostre librerie.

 

La commissione della hotlist redige una longlist di trenta titoli comprendente i libri che al meglio rappresentano il lavoro creativo delle case editrici indipendenti.

 

Il voto

 

Nella fase successiva ognuno potrà votare il proprio titolo preferito della hotlist su questo sito web.

 

I titoli delle tre case editrici con il maggior numero di voti verranno aggiunti alla lista dei dieci migliori libri dell’anno. I sette titoli restanti verranno selezionati dalla giuria. Questi dieci libri rappresenteranno il contributo offerto dalle case editrici indipendenti provenienti da Austria, Svizzera e Germania nell’ambito della cultura letteraria.

 

Onorare le case editrici

 

Per onorare i successi raggiunti nel campo della pubblicazione, una delle dieci case editrici della hotlist riceverà un premio in denaro pari a € 5000.

 

Oltre a questo verrà assegnato anche il premio Melusine Huss, per il quale i librai selezioneranno una casa editrice vincitrice. Il premio consiste in un voucher per la stampa del valore di € 4000, donato da una tipografia. La premiazione e la cerimonia si svolgeranno nella Literaturhaus di Francoforte durante la Fiera del Libro di Francoforte in Ottobre. Tutti sono i benvenuti!

 

“La hotlist è un invito a fare delle scoperte.” Frankfurter Allgemeine Zeitung

 

Una breve storia della hotlist:

 

Partendo dalla casa editrice Blumenbar, nel 2009 venti editori provenienti da Austria, Germania e Svizzera inventano spontaneamente la hotlist. Questo “gesto dadaista” e la “superba temerarietà” vengono apprezzate non solo dal critico radiofonico e televisivo Denis Scheck, che presenta la prima cerimonia di premiazione. Sempre più sostenitori supportano infatti l’idea di una lista con i migliori libri di case editrici indipendenti. Migliaia di persone partecipano al voto online. E nel 2015 171 case editrici si candidano per un posto sulla lista e per ottenere il premio per il miglior libro dell’anno. Nel 2017 vengono presentati 184 titoli.

 

La commissione

 

La commissione della hotlist è un gruppo indipendente di esperti il cui compito consiste nel garantire la qualità della hotlist e nel dimostrare che questa non è pensata come campagna pubbliciaria delle case editrici, ma come promozione rispettabile di qualità e diversità nel mondo della letteratura.

 

La diversità ha bisogno di alleati!

 

Il gruppo di raccolta fondi

 

La nostra campagna sopravvive grazie all’impegno di molte persone che, senza chiedere nulla in cambio, sostengono quest’idea come membri della commissione, della giuria, come sponsor o in molti altri modi. Il gruppo di raccolta fondi della hotlist è stato creato al fine di garantire la sicurezza economica del progetto e di rendere la hostlist un’istituzione che possa promuovere in modo efficiente diversità e qualità nel settore letterario.

 

 

 

 

SPONSOREN:

 

 

DIE UNTERSTÜTZER:

 

 

 

Besucht uns auch bei Facebook: